Animatore sociale e Tecnico dell’accoglienza sociale, finanziamenti per i percorsi formativi.

Fondo e Finanziamenti europei per politiche sociali in Campania.

Animatore sociale e Tecnico dell’accoglienza sociale. Sono le figure professionali che la Regione Campania intende formare promuovendo l’attivazione di 10 percorsi formativi rivolti a giovani disoccupati e inoccupati residenti in Campania che abbiano raggiunto almeno la maggiore età e siano in possesso del diploma di scuola secondaria di secondo grado.
La misura si accompagna alle azioni che la Regione Campania ha intrapreso per la creazione e gestione di Centri Polifunzionali di cui ho ampiamente argomentato in un articolo precedente.

L’Animatore sociale è un operatore in grado di progettare e gestire attività educative e culturali, finalizzate a prevenire il disagio e promuovere l’integrazione sociale. Opera in collaborazione con altre figure professionali nell’ambito dei servizi socio-educativi erogati da istituzioni pubbliche ed enti privati.
Il Tecnico dell’accoglienza sociale è un operatore di primo contatto capace di rilevare i fabbisogni e fornire informazioni agli utenti, orientandoli nella scelta dei servizi presenti sul territorio. Il Tecnico dell’accoglienza sociale opera presso Uffici Relazioni col Pubblico, Informagiovani, sportelli informativi, servizi residenziali per minori, servizi di supporto familiare, servizi socio-educativi per l’infanzia e l’adolescenza .

I progetti per l’attivazione dei percorsi formativi devono essere presentati da soggetti costituiti in Associazione Temporanea di Scopo (ATS). Il partenariato dovrà comporsi da:

  1. un organismo di formazione accreditato presso la Regione Campania per la microtipologia “Formazione Superiore” che assuma la veste di soggetto capofila;
  2. un Ambito Territoriale secondo le disposizioni in materia di enti locali;
  3. uno dei soggetti del terzo settore: organizzazioni di volontariato, associazioni di promozionesociale e gli organismi della cooperazione sociale, nonché altri soggetti privati non aventi scopo di lucro quali le fondazioni e gli enti di patronato, gli enti riconosciuti delle confessioni religiose con le quali lo Stato ha stipulato patti, accordi o intese operanti nel settore della programmazione,organizzazione e gestione del sistema integrato d’interventi e servizi sociali, egli altri enti di promozione sociale.

Il TAS va costituito mediante scrittura privata autenticata conferendo mandato collettivo speciale di rappresentanza all’organismo di formazione.
Qualora ci si candidasse all’attivazione di percorsi formativi per entrambe le figure professionali, vanno presentate due distinte domande di finanziamento. Va sottolineato che ciascun organismo di formazione accreditato può partecipare inqualità di capofila a una sola TAS.

Il costo massimo per ciascun intervento non può essere superiore a €280.000,00 a valere su € 2.800.000,00 della dotazione del Fondo Sociale Europeo. Le domande di partecipazione devono essere inviate, allegando il formulario e la dichiarazione d’intenti, entro le ore 16.00 del 3 ottobre 2011 a mezzo postale (pubblico o privato) oppure consegnato a mano all’indirizzo Giunta Regionale della Campania – A.G.C. 18 – Settore Assistenza Sociale – CentroDirezionale Isola A/6 6° piano, 80143 Napoli.

Indicazioni per la redazione dei progetti

I progetti, redatti utilizzando l’apposito formulario, devono essere articolati in 3 fasi:

  1. Azioni preliminari, realizzate dall’organismo di formazione capofila e finalizzate alla pubblicizzazione dell’intervento e selezione dei soggetti da formare;
  2. Formazione e stage: ciascun percorso formativo deve avere durata di 1000 ore distribuite per metà in attività di apprendimento in aula e per metà in attività di stage. Nel formulario da allegare alla domanda di partecipazione devono essere illustrati i contenuti didattici, la metodologia e gli strumenti formativi utilizzati.
  3. Azioni finali e mainstreaming, che comprende la valutazione dell’apprendimento dei partecipanti, gli esami finali per l’acquisizione della qualifica professionale e le attività di orientamento inuscita e sostegno al placement.

Avvocato presso il Foro di Salerno. CEO & Founder del portale Campania Europa.

Facebook Twitter LinkedIn 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...