Bando Campania Start-up innovative, pubblicate le FAQ per accedere ai finanziamenti.

Finanziamenti nuove imprese e Start up imprese Campania

Con decreto dirigenziale n. 51 del 28 luglio 2017 Regione Campania ha approvato le FAQ (Frequently Asked Questions) relative all’avviso pubblico Campania Start Up innovativa per la creazione e il consolidamento di start-up innovative sul territorio regionale mediante l’erogazione di finanziamenti a fondo perduto. Il bando, dotato di risorse per complessivi € 15.000.000,00 è aperto dallo scorso 19 giugno.

Di seguito alcune delle FAQ pubblicate da Regione Campania. Il testo integrale è scaricabile, gratuitamente, dal link in fondo alla pagina.

Nel caso di costituende start-up innovative il soggetto proponente e promotore deve essere uno solo o più di uno? Il soggetto co-proponente e promotore è obbligatorio? Deve essere uno o più di uno?

Possono accedere alle agevolazioni di cui all’Avviso Campania Start-up innovativa i promotori d’impresa che intendano costituire una micro o una piccola impresa e iscrivere la stessa nel Registro delle Imprese presso la Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura alla Sezione speciale dedicata alle start-up innovative entro 45 giorni dalla data della eventuale comunicazione di ammissione all’aiuto richiesto. La domanda di agevolazione deve essere inoltrata da uno dei futuri soci della società che verrà in seguito costituita. Non è richiesto che i futuri soci della start-up innovativa siano più  di uno.

Quali sono le aree di specializzazione individuate dal documento RIS3 Campania e rispetto a cui sono valutati gli impatti in termini di sviluppo della soluzione tecnologica da industrializzare e/o commercializzare con un Progetto Campania Start Up innovativa?

Le Area di specializzazione sono definite e caratterizzate nel paragrafo 4.2 del documento RIS3 Campania di cui alla Delibera della Giunta Regionale n. 773 del 28/12/2016 e corrispondono ai seguenti domini tecnologico-produttivi prioritari:
1) Aerospazio
2) Trasporti di superficie e Logista avanzata
3) Salute dell’uomo, biotecnologie agroalimentare
4) Beni culturali, turismo edilizia sostenibile
5) Energia & ambiente
6) Materiali avanzati e nanotecnologie

Cosa si intende per attinenza alla realizzazione del progetto presentato delle competenze di studio, ricerca, attività professionali e/o lavorative dei proponenti/soci.

Ai fini del soddisfacimento del primo dei requisiti previsti per l’ambito di valutazione Qualità dei proponenti/soci di cui alla tabella al punto 7 dell’art. 9 dell’Avviso, le competenze di studio, ovvero le competenze di ricerca, ovvero le competenze nelle attività professionali e/o lavorative, opportunamente attestate, devono risultare funzionali alla realizzazione delle attività di industrializzazione e/o commercializzazione della soluzione tecnologica oggetto del Progetto Campania Start Up Innovativa. Nel Piano di impresa è opportuno dare evidenza di tale caratterizzazione.

In merito alla determinazione del punteggio, il requisito “presenza nella compagine sociale di giovani (max 35 anni) e/o donne” può essere presente indirettamente nei promotori persone giuridiche?

Nel caso di una costituenda start-up innovativa, condizione necessaria per il soddisfacimento del terzo dei requisiti relativi all’ambito di valutazione Soddisfacimento di principi orizzontali di cui alla tabella al punto 8 dell’art. 9 dell’Avviso, è che i giovani (max 35 anni) e/o le donne siano presenti come soggetti proponenti della compagine della costituenda start-up innovativa.

Essendo presente nella compagine sociale di una costituita start-up innovativa una donna si ottengono automaticamente 4 punti?

Si. Nel Piano di impresa è necessario esplicitare opportunamente ruoli e funzioni attribuite per l’industrializzazione/commercializzazione della soluzione tecnologica a ciascun socio/soggetto proponente.

Può essere ritenuta spesa ammissibile una motrice/mezzo mobile laddove il suo allestimento risulti parte integrante dell’industrializzazione/commercializzazione della soluzione tecnologica e indispensabile per l’innovatività del processo?

Ai sensi dell’art. 6, comma 3, del bando l’acquisto di una motrice/mezzo mobile non è ammissibile.

Documenti da scaricare

Avvocato presso il Foro di Salerno. CEO & Founder del portale Campania Europa.

Facebook Twitter LinkedIn 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *