Erasmus per giovani imprenditori in Campania, il supporto di ConfCooperative Napoli.

Erasmus per Giovani Imprenditori in Campania

Affacciarsi su nuovi mercati mentre rafforzate le basi della vostra neonata impresa con un’esperienza diretta e rivolta a crearsi opportunità di collaborazione e cooperazione con partner stranieri.

Questo è lo spirito dell’Erasmus for Young Entrepreneurs (Programma Europeo di Scambio per Imprenditori).
L’Europa vuole aiutare gli imprenditori ad acquisire le competenze per avviare/gestire con successo la piccola impresa. I nuovi imprenditori possono apprendere, scambiarsi conoscenze ed idee di bussiness con imprenditori già affermati dai quali vengono ospitati e con i quali collaborano per un periodo da 1 a 6 mesi. Il soggiorno è cofinanziato dalla Commissione Europea.
Il programma, che opera su tutto il territorio dell’Unione Europea, si attua mediante l’attività di centri di contatto locali attivi nel settore del sostegno alle imprese, mentre le loro attività si coordinano mediante l’Ufficio di Supporto. Nella dimensione locale, organizzazioni intermedie, individuate nelle Camere di Commercio, incubatori di imprese ed altri soggetti attivi nel sostegno alle imprese, si occupano di mettere in contatto il nuovo imprenditore e l’imprenditore ospitante. Dall’elenco di centri di contatto locali, illustrato sul portale Erasmus, si evince che per la Regione Campania, il centro di riferimento è ConfCooperative – Unione Provinciale di Napoli nella persona del Dott. Marco Traversi.

Ho chiesto maggiori ragguagli sulle modalità di sostegno che Confcooperative ha messo in campo ai giovani imprenditori interessati alla partecipazione al programma e da Napoli non hanno esitato, con immensa gentilezza, a chiarirmi tutte le idee.
L’incontro tra un nuovo imprenditore ed un imprenditore affermato avviene con l’aiuto di oltre 100 organizzazioni competenti come intermediarie, proprio come Confcooperative Napoli che attua il programma Erasmus in partenariato con Project Ahead soc.coop.a.r.l.

Ma chi sono i nuovi imprenditori?

Può prendere parte al programma, senza limiti di età nè di settore, chi abbia costituito un’impresa nell’arco degli ultimi 3 anni. Bisogna avere un’idea o un progetto imprenditoriale concreto e possedere una buona motivazione a dedicare il proprio impegno alla collaborazione con un imprenditore europeo già affermato.
E’ necessario contribuire allo sviluppo dell’attività imprenditoriale ospitante mettendo a sua disposizione le proprie competenze ed abilità, oltre le proprie risorse, per coprire i costi del soggiorno all’estero non soggetti a cofinanziamento. Naturalmente, essere residenti in uno degli Stati membri dell’Unione Europea.

Il ruolo di Confcooperative Napoli nello scambio per Imprenditori.

Ma operativamente, Confcooperative Napoli, come fa ad avvicinare i nuovi imprenditori campani e quelli europei? Il dott. Traverti, per bocca della Dott.ssa Silvia De Simone, ha spiegato che il ruolo di Confcooperative è essenziale per aderire al programma.
Rivolgendosi all’ente, infatti, il nuovo imprenditore sarà immediatamente assistito nella fase di candidatura, aiutato ad individuare un profilo di imprenditore straniero esperto con cui effettuare il tirocinio on the job previsto dal programma. Il supporto garantisce anche la compilazione del modulo per la candidatura, definizione di un progetto di lavoro ed apprendimento concordato con il partner straniero ed infine la creazione di un ponte di contatto costante tra il nuovo imprenditore e l’imprenditore straniero ospitante.
Al nuovo imprenditore che si candida per lo scambio, è richiesto, inoltre, preparare il proprio curriculum vitae con lettera motivazionale, allegando il proprio progetto di impresa (Bussiness Plan).
Ma il supporto di Confcooperative non finisce qui: al termine del periodo di tirocinio, l’ente continua a mantenere i contatti con gli imprenditori che ha seguito informandoli su opportunità, bandi ed iniziative nazionali e dall’Unione Europea.

Per aderire c’è tempo fino al 2012, ma bisogna affrettarsi.

Il programma Erasmus prevede più cicli d’attività: quello attualmente a regime si concluderà a novembre 2012.
Bisogna, per gli interessati, mettersi al più presto in contatto con Confcooperative Napoli. Le candidature, ci spiegano, dovranno essere presentate almeno due mesi prima la chiusura del ciclo.

Per ulteriori chiarimenti ed informazioni:
Confcooperative – Unione Provinciale di Napoli
Via Tarsia, 44
80135 NAPOLI

Responsabile Erasmus:
Dott. Marco Traversi
Tel.+39 0815529149
traversi@pja2001.eu
www.confcooperativenapoli.it

Avvocato presso il Foro di Salerno. CEO & Founder del portale Campania Europa.

Facebook Twitter LinkedIn 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...