Fondo P.M.I. vittime di mancati pagamenti: dal 3 marzo 2017 apre lo sportello per i finanziamenti agevolati.

Finanziamenti, contributi ed aiuti alle imprese su Campania Europa.it

Con circolare del 22 dicembre 2016, il Ministero dello Sviluppo Economico (Mi.S.E.) ha pubblicato le modalità ed i termini di presentazione delle domande di accesso alla procedura di concessione dei finanziamenti agevolati a valere sul Fondo per il credito a P.M.I. vittime di mancati pagamenti.
La misura, dotata di risorse per € 10.000.000 annui nel triennio 2016-2018 è stata introdotta con la Legge di Stabilità 2016.
Il Fondo ha l’obiettivo di sostenere le P.M.I. in potenziale crisi di liquidità in quanto vittime di mancati pagamenti da parte di imprese debitrici imputate in procedimenti penali per i delitti di estorsione, truffa, insolvenza fraudolenta, false comunicazioni sociali.

Si trovano in situazione di potenziale crisi di liquidità, a causa di mancati pagamenti, le P.M.I. che presentano il 20% di crediti non incassati nei confronti delle imprese imputate alla voce “crediti verso clienti” in bilancio.

A valere sul Fondo le P.M.I. interessate possono accedere ad un finanziamento agevolato di importo non superiore alla somma dei crediti documentati e non pagati, vantati nei confronti di imprese debitrici imputate in procedimenti penali per i delitti di estorsione, truffa, insolvenza fraudolenta o false comunicazioni sociali. L’importo erogabile non può superare la somma di € 500.000,00.
Il finanziamento, regolato a tasso d’interesse pari a 0%, deve avere durata non inferiore a 3 anni e non superiore a 10 anni, da restituire con rate semestrali posticipate.

La compilazione delle domande di accesso al Fondo è consentita a partire dalle ore 10.00 del 3 marzo 2017, esclusivamente con procedura telematica, comunque fino ad esaurimento delle risorse disponibili.

Avvocato presso il Foro di Salerno. CEO & Founder del portale Campania Europa.

Facebook Twitter LinkedIn 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...