Campania, work experience e lavoro per disabili: la graduatoria dei progetti ammessi.

Campania al lavoro, Piano straordinario per l'occupazione in Campania.

Con il decreto dirigenziale n. 539 del 7 agosto 2013, la Regione Campania pubblicato la graduatoria dei progetti ammessi e finanziabili per il bando che permette a soggetti diversamente abili di svolgere work experience finalizzato all’inserimento nel mondo del lavoro presso le imprese campane con erogazione di contributi, fino a 9.000 euro, per assumerli.

La misura, il cui bando di attuazione è scaduto lo scorso dicembre, è finanziato con le risorse POR Campania 2007-2013, favorendo la cultura del “buon inserimento” di persone diversamente abili attraverso percorsi di work experience.

Le work experience sono indirizzate a persone con disabilità che, alla data di presentazione della domanda di frequenza del percorso formativo:

  1. siano residenti in Campania da almeno 5 anni;
  2. abbiano completato la scuola media inferiore;
  3. siano iscritti nelle liste speciali di collocamento mirato del Centro per l’Impiego territorialmente competente;
  4. non abbiano già prestato attività lavorativa nell’impresa ospitante nei 12 mesi precedenti la presentazione del progetto;
  5. non risultare coniugi, parenti, affini entro il secondo grado, del titolare o del/i socio/i dell’impresa ospitante.

La durata della work experience è di 6 mesi, per un impegno settimanale dei destinatari pari a 20 ore.
Ai soggetti che prendono parte alle work experience è riconosciuta una indennità di frequenza obbligatoria, denominata Borsa di lavoro/ Persone con disabilità, di ammontare pari a € 450,00 mensili.

Alle imprese attuatrici di progetti di work experience, che entro e non oltre 60 giorni dalla fine del periodo di svolgimento della work experience assumano con contratto a tempo indeterminato i destinatari dell’esperienza lavorativa è riconosciuto, su richiesta, un contributo fino a 9.000 euro.

All’esito dei lavori di valutazione delle proposte di tirocinio formulate dalle imprese, risultano ammissibili a finanziamento 36 soggetti per un totale complessivo di 49 borse lavoro.

I soggetti che hanno presentato progetti ammissibili e finanziabili sono tenuti, pena decadenza delle agevolazioni, a stipulare presso i Centri provinciali di collocamento mirato di competenza territoriale apposita convenzione per l’effettuazione della work experience da parte delle persone con disabilità e, in seguito, a stipulare l’Atto di concessione con l’amministrazione regionale entro il termine indicato nell’apposita convocazione che sarà inviata a ciascuno dei beneficiari a mezzo PEC.

Documenti da scaricare

  • Campania al Lavoro! – Work experience per disabili e contributi per le assunzioni in Campania.

Avvocato presso il Foro di Salerno. CEO & Founder del portale Campania Europa.

Facebook Twitter LinkedIn 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...