PMI del Turismo, finanziamenti a fondo perduto fino a 200.000 euro a progetti di promozione di pacchetti e servizi innovativi.

Condividi il post:

E’ stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale del 19 aprile 2013, il decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri dell’8 gennaio 2013 con cui si apre l’accesso a finanziamenti a fondo perduto destinati alle aggregazioni di PMI, reti di imprese del turismo. La misura ha una dotazione finanziaria di 8 milioni di euro.
L’obiettivo è sostenere l’integrazione fra le PMI turistiche attraverso lo strumento delle reti d’imprese, migliorare la competitività delle stesse e la capacità imprenditoriale turistica nazionale ed internazionale.

Le PMI turistiche possono proporre e veder finanziate iniziative progettuali miranti alla costituzione di aggregazioni, anche stabili, per il raggiungimento di obiettivi comuni.

L’accesso al contributo è permesso a:

  • Associazioni temporanee di imprese costituite o ancora da costituire;
  • Consorzi e società consortili, costituiti anche in forma cooperativa;
  • Reti tra micro, piccole e medie imprese nella forma del “contratto di rete” costituite o ancora da costituire.

L’aggregazione deve prevedere la partecipazione di un numero minimo di 10 PMI. La domanda di accesso al contributo viene presentata da un’impresa capofila.

I progetti finanziabili possono prevedere queste attività:

  • iniziative volte alla riduzione dei costi di gestione delle imprese facenti parte della rete (centralizzazione dei sistemi informativi di amministrazione, gestione e prenotazione dei servizi turistici; creazione di piattaforme comuni per acquisti di beni e servizi);
  • iniziative che migliorino la conoscenza del territorio, con particolare riferimento a campagne di promo-commercializzazione online, utilizzo di nuove tecnologie, social media marketing;
  • sviluppo di iniziative e strumenti di propo-commercializzazione condivise fra le aziende della rete; creazione di pacchetti turistici innovativi integrati, partecipazione ad eventi e fiere, creazione di materiale promozionale.

L’importo concedibile a fondo perduto è pari a 200.000 euro. Il contributo viene erogato solo per progetti che prevedano una spesa complessiva superiore a 400.000 euro.

Le modalità di presentazione delle domande di ammissione al contributo saranno stabilite da un apposito bando che verrà pubblicato prossimamente in Gazzetta Ufficiale.

Documenti da scaricare

  • Decreto Presidente del Consiglio dei Ministri 8 gennaio 2013 – Contributi per le reti d’imprese nel settore del turismo.

Avvocato del Foro di Salerno. Founder Studio Legale Greco – diritto civile e tributario. CEO & Founder del portale Campania Europa.

Facebook Twitter LinkedIn Skype