Fondo Microcredito Campania: guida ai finanziamenti fino a 25.000 euro per creare nuove imprese.

Sono state pubblicate le direttive di attuazione del Fondo Microcredito FSE. L’iniziativa per il microcredito della Regione Campania permette di ottenere micro prestiti fino a 25.000 euro per creare nuove imprese ed offrire un supporto economico a lavoratori ed imprenditori tali e aspiranti che versano in situazione di svantaggio o difficoltà di accesso al credito.

Quattro le linee di intervento  i cui destinatari che possono fruire delle risorse sia in forma singola che societaria:

  1. spin-off da ricerca
    Possono beneficiare i titolari di assegni di ricerca, borse di studio post-laurea e post-dottorato, borse di studio universitarie, allievi di corsi di specializzazione e di dottorato, laureati specializzati, dottori di ricerca, soggetti impegnati in contesti di ricerca industriali;
  2. autoimprenditorialità, autoimpiego, emersione e nuova imprenditorialità giovanile e femminile
    Misura destinata agli under 35 e donne;
  3. consolidamento del sistema d’incentivi rivolto a segmenti deboli del mercato del lavoro
    Pensata per lavoratori in cassa intragrazione e lavoratori in mobilità;
  4. interventi di inclusione sociale rivolti al terzo settore e ai lavoratori svantaggiati
    L’accesso è riservato alle imprese del terzo settore, lavoratori svantaggiati, disabili, immigrati, soggetti con difficoltà di accesso al credito.

Il Fondo Microcredito FSE Campania, gestito operativamente da Sviluppo Campania spa, è destinato alle imprese in costituzione o già costituite purchè da non oltre 5 anni dalla presentazione dell’istanza.
Le attività finanziabili possono rientrare esclusivamente nei seguenti settori:

  • servizi al turismo (ad esempio ristorazione, alloggio, servizi in genere);
  • tutela dell’ambiente;
  • servizi sociali alle persone;
  • servizi culturali;
  • ICT (servizi multimediali, informazione e comunicazione);
  • risparmio energetico ed energie rinnovabili;
  • manifatturiero;
  • artigianato e valorizzazione di prodotti tipici locali;
  • attività professionali in genere;
  • commercio di prossimità (attività commerciali localizzate in aree urbane, rurali e montane al fine di favorire la rivitalizzazione, riqualificazione, attrattività, vivibilità e sicurezza di tali aree, nonchè evitare lo spopolamento di piccoli comuni).

I finanziamenti vengono concessi nella forma di mutui quinquennali senza garanzia di ammontare minimo di 5.000 euro, massimo 25.000 euro al tasso dello 0%.
I beneficiari sono obbligati a mantenere la sede operativa dell’impresa in Campania e svolgere l’attività imprenditoriale fino alla completa restituzione del finanziamento.

Le istanze devono essere presentate a Sviluppo Campania spa esclusivamente in forma telematica. Prima di proporre domanda occorre attendere la pubblicazione di appositi avvisi pubblici per la selezione dei progetti da ammettere al finanziamento del Fondo Microcredito FSE.

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di Campania Europa? Compila il box qui sotto, è gratis!

Inserisci il tuo indirizzo e-mail: 

Avvocato presso il Foro di Salerno. CEO & Founder del portale Campania Europa.

Facebook Twitter LinkedIn 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...