Finanziamenti fino a 200.000 euro a progetti di inserimento per minori stranieri non accompagnati.

Nell’intero territorio nazionale più di 6600 sono i minori extracomunitari per, per qualsiasi causa, si trovano sul territorio dello Stato privi di assistenza e supporto di genitori o altri adulti per essi legalmente responsabili. Solo nelle Regioni dell’Obiettivo Convergenza (Calabria, Campania, Puglia, Sicilia) sono 2243, di cui il 40% provenienti dall’Africa del Nord.
Alla luce di questi numeri, il Ministero del Lavoro ritiene necessario rafforzare le misure di sostegno e supporto per i minori stranieri non accompagnati stanziando 2.000.000 di euro per interventi di prevenzione del disagio adolescenziale e piani di orientamento/inserimento lavorativo di tali soggetti.

Tali risorse dotano il bando che finanzia progetti di prevenzione ed inserimento da realizzare nei territori delle Regioni dell’Obiettivo Convergenza (Calabria, Campania, Puglia, Sicilia).
Gli interventi devono essere finalizzati alla formazione e all’occupazione dei minori stranieri non accompagnati in fase di transizione verso l’età adulta e dei giovani migranti che, accolti in Italia come minori non accompagnati, hanno compiuto o compiranno la maggiore età nel corso del biennio 2011-2012.

Le attività finanziabili spaziano dai servizi di accoglienza e presa in carico con analisi delle competenze, attitudini e motivazioni con l’intento di supportare la definizione di progettualità formative ed inserimento nel mondo del lavoro. Servizi di affiancamento in forma di coaching, finalizzati a valorizzare e sviluppare competenze e potenzialità personali.
Servizi di formazione, tutoraggio, project work, esperienze di formazione on the job quali opportunità di conoscenza diretta del mondo del lavoro. Servizi al lavoro, orientamento e formazione alla ricerca attiva del lavoro.

Possono presentare le domande di ammissione al finanziamento, in partenariato fra loro:

  • Comuni delle Regioni Obiettivo Convergenza (Calabria, Campania, Puglia, Sicilia);
  • enti e associazioni riconosciute operanti nel settore dell’immigrazione;
  • enti gestori di strutture di accoglienza per minori accreditate e autorizzate, ubicate nel territorio delle Regioni Obiettivi Convergenza;
  • enti gestori di strutture destinate all’accoglienza temporanea di minori stranieri non accompagnati ubicate nelle Regioni Convergenza;
  • soggetti autorizzati allo svolgimento dell’attività di intermediazione di lavoro;

Le risorse destinate al finanziamento delle proposte progettuali ammontano a 2 milioni di euro a valere sulle risorse PON “Governance e Azioni di Sistema”, Fondo di Rotazione e Fondo Sociale Europeo.
Il finanziamento erogabile non potrà essere inferiore a 50.000 euro nè superiore a 200.000 euro. I progetti dovranno essere presentati, pena l’esclusione, entro e non oltre il 2 luglio 2012.

Documenti da scaricare

Avvocato presso il Foro di Salerno. CEO & Founder del portale Campania Europa.

Facebook Twitter LinkedIn 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...