Fei, 50.000 euro di contributi alle associazioni e comuni per la formazione linguistica di stranieri.

Il Ministero dell’Interno ha pubblicato l’avviso per l’erogazione di contributi ad enti e associazioni per il finanziamento di progetti rivolti alla formazione linguistica di cittadini stranieri.

Grazie ai 4 milioni di euro messi a disposizione per l’attuazione dell’Azione 1 del FEI (Fondo Europeo per l’Integrazione di Cittadini di Paesi Terzi 2007-2013) già dal 6 dicembre 2011 è possibile inoltrare i progetti per la formazione linguistica di donne, analfabeti, minori, disabili ed anziani, cittadini di paesi terzi, cioè da paesi non appartenenti all’Unione Europea.

Le proposte devono avere carattere regionale. Pertanto è necessario che i percorsi formativi programmati siano realizzati sul territorio di una sola regione, ovvero di una o più province oppure uno o più comuni della medesima regione.

Possono candidarsi alla fruizione dei contributi, in forma singola o associata, purchè dimostrino di possedere una esperienza pluriennale nell’ambito delle attività programmate:

  • Comuni e Province;
  • Fondazioni;
  • Organizzazioni non governative (ONG);
  • Organizzazioni non lucrative di utilità sociale (ONLUS);
  • Cooperative;
  • Associazioni sindacali datoriali e sindacati dei lavoratori;
  • Università e singoli dipartimenti di Università;
  • Istituti e scuole pubbliche di istruzione primaria e secondaria, uffici scolastici regionali e provinciali.

Il progetto dovrà dovrà essere concluso entro il 30 giugno 2013 e destinato alla formazione linguistica di:

  • cittadini di paesi terzi regolarmente soggiornanti sul territorio nazionale;
  • i cittadini di paesi terzi o gli apolidi titolari di permesso di soggiorno per motivi umanitari non rientranti nell’ambito del Fondo Europeo Rifugiati;
  • i minori stranieri non accompagnati;
  • i lavoratori stagionali;
  • i cittadini di paesi terzi titolari di permessodi soggiorno per studio, ricerca, tirocinio formativo.

Il budget complessivo di ogni progetto proposto, a valere sui 4 milioni di euro di dotazione Fei, dovrà essere almeno pari a 50.000 euro. Il contributo erogabile è pari al 75% del suddetto budget.
I soggetti proponenti dovranno presentare i progetti utilizzando esclusivamente il sito internet predisposto dal Ministero dell’Interno a partire dalle ore 12.00 del6 dicembre 2011 e fino alle 18.00 del 21 febbraio 2012.

Documenti da scricare del Fondo Europeo per l’integrazione di Cittadini di Paesi Terzi 2007-2013

Avvocato presso il Foro di Salerno. CEO & Founder del portale Campania Europa.

Facebook Twitter LinkedIn 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...