Ministero dello Sviluppo Economico, finanziamenti a programmi promozionali di imprese del turismo e agro-alimentare.

Il Ministero dello Sviluppo Economico, con circolare n. 206924 del 3 novembre 2011, ha indicato le modalità di fruizione di contributi a programmi promozionali per l’anno 2012 nei settori turismo, ittico ed agro-alimentare.
I contributi sono finalizzati ad incentivare le attività promozionali e la realizzazione di progetti rivolti alla internazionalizzazione delle piccole e medie imprese. I contributi occorreranno a favorire la promozione all’estero del settore turistico per l’incremento dei flussi verso l’Italia.

Soggetti ammissibili

Destinatari dell’aiuto potranno essere:

  • consorzi e società consortili a carattere multiregionale, anche in forma cooperativa, costituiti da piccole e medie imprese agroalimentari, aventi come scopo esclusivo la prestazione di servizi connessi all’esportazione dei prodotti agroalimentari;
  • consorzi e società consortili a carattere multiregionale, anche in forma cooperativa, costituiti da piccole e medie imprese alberghiere e turistiche, limitatamente alle attività volte ad incrementare la domanda turistica estera;
  • consorzi e società consortili a carattere multiregionale, anche in forma cooperativa, costituiti da piccole e medie imprese agroalimentari, ittiche e turistico-alberghiere aventi come scopo esclusivo l’attrazione della domanda estera;

Cosa si intende per consorzi multiregionali?

Per consorzi multiregionali si intendono quelli di cui almeno il 25% delle imprese associate abbia la sede legale in una regione diversa da quella delle restanti imprese.
Per i consorzi con più di 60 imprese associate, basta che almeno 15 imprese abbiano la sede legale in una o più regioni diverse da quella delle restanti imprese.

Al Sud bastano solo 5 imprese per avere il contributo!

Il consorzio deve essere costituito da almeno 8 imprese.
Nelle regioni Campania, Puglia, Calabria, Basilicata, Sicilia e Sardegna bastano 5 imprese associate di cui soltanto una abbia sede legale in una regione diversa dalle altre 4.

Ammontare del contributo concedibile

La misura del contributo concedibile è così determinato:

  • è pari al 40% delle spese ammesse per i consorzi costituiti da più di 5 anni;
  • è pari al 60% delle spese ammesse per i consorzi aventi sede ed almeno 4 imprese su 5 nelle regioni Campania, Puglia, Basilicata, Calabria, Sicilia, Sardegna;
  • è pari al 70% delle spese ammesse per i consorzi costituiti da non più di 5 anni.

Complessivamente l’aiuto non può superare 77.468,53 euro per i consorzi aventi fino a 24 imprese associate, 103.291,38 euro per i consorzi aventi da 25 a 74 imprese associate e 154.937,07 per i consorzi composti da almeno 75 imprese associate.

Cosa si può fare?

Il programma promozionale, da realizzare nel 2012, potrà avere ad oggetto un massimo di 3 progetti.
Di seguito le tipologie di progetti ammissibili:

  1. Partecipazione a fiere estere;
  2. Partecipazione a fiere internazionali in Italia riconosciute dal calendario della Conferenza dei Presidenti delle Regioni;
  3. Campagna pubblicitaria su stampa estera, pubblicità in lingua estera (riviste, radio, televisione e web);
  4. Workshop, conferenze, videoconferenze, incontri promozionali rivolti ad operatori esteri;
  5. Missioni di operatori esteri in Italia;
  6. Per i consorzi di nuova costituzione, realizzazione e promozione del marchio consortile;
  7. Solo per i consorzi di nuova costituzione, l’apertura del sito web predisposto anche in lingua straniera.

Modalità e termini di presentazione delle domande

Le domande di contributo sul programma promozionale da realizzare nel 2012 devono essere inviate, entro il 30 dicembre 2011 al Ministero dello Sviluppo Economico, Dipartimento per l’impresa e l’internazionalizzazione – direzione generale per le politiche di internazionalizzazione e la promozione degli scambi – Divisione VII, viale Boston 25, 00144, Roma.
Ci tengo a precisare che la domanda così presentata vale ai soli fini della valutazione di ammissibilità. La liquidazione delle somme dovute avverrà solo successivamente alla realizzazione del programma promozionale, nell’anno 2012, previa presentazione di apposita istanza entro il 31 marzo 2013.

Documentazione da scaricare

Avvocato presso il Foro di Salerno. CEO & Founder del portale Campania Europa.

Facebook Twitter LinkedIn 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...