Contributi a progetti innovativi per servizi sociali integrati.

In attuazione alla delibera n. 1004 del 30 dicembre 2010, la Giunta della Regione Campania ha emanato l’avviso pubblico per la selezione ed erogazione di contributi a progetti innovativi per rafforzare l’offerta di servizi sociali integrati.
Possono presentare le proposte progettuali, anche in raggruppamento tra loro, esclusivamente le organizzazioni di volontariato iscritte al Registro del Volontariato della Regione Campania, nelle aree di intervento dell’inclusione sociale, disabilità, anziani, minori, condizione giovanile, cittadinanza attiva.

I progetti devono perseguire uno o più dei seguenti obiettivi:

  • Rafforzamento della rete dei servizi e degli interventi di protezione sociale;
  • Miglioramento delle condizioni individuali e familiari di soggetti svantaggiati e vulnerabili che vivono in situazione di marginalità ed esclusione sociale;
  • Identificazione e prevenzione del disagio sociale;
  • Promozione di modelli riguardanti la partecipazione ed integrazione sociale in particolare delle persone con disabilità, delle persone senza dimora, degli anziani e dei migranti;
  • Individuazione e promozione di azioni e modalità rivolte alla prevenzione del disagio minorile e giovanile;
  • Promozione e sviluppo della consapevolezza dell’identità nazionale ed europea, delle inizative, dei dibattiti e delle riflessioni in materia di cittadinanza attiva europea e democrazia dei valori condivisi, storia e cultura comuni, grazie alla cooperazione all’interno delle organizzazioni di volontariato e di Terzo settore, nonchè delle altre organizzazioni della società civile;
  • Promozione di forme di volontariato che prevedano il coinvolgimento dei giovani, sviluppando in tal modo esperienze educative e formative, di partecipazione sociale e di integrazione giovanile, nonchè la promozione della cittadinanza attiva e partecipata tra gli stessi giovani.

Il contributo massimo che può essere richiesto per ciascun progetto, pena l’esclusione, è pari a 10.000 Euro. Le attività progettuali devono prevedere una durata non superiore a dodici mesi.

La domanda di contributo dovrà essere presentata, pena l’esclusione, entro le ore 12.00 del 1 giugno 2001, in plico chiuso al seguente indirizzo: Regione Campania, AGC 18, settore Assistenza Sociale, Servizio 04, via Nuova Marina n. 19/c, 80133 Napoli.
Il plico dovrà contenere:

  1. Domanda di contributo;
  2. Formulario di presentazione del progetto e budget in forma cartacea e su supporto informatico;
  3. Fotocopia del documento di identità in corso di validità del rappresentante legale dell’associazione capofila;
  4. (In caso di raggruppamento) copia delle formali intese tra i soggetti proponenti, già sottoscritte all’atto della presentazione della domanda.

La domanda ed il formulario sono disponibili sul sito della Regione Campania e possono essere richiesti via mail all’indirizzo st.gaeta@maildip.regione.campania.it.

Avvocato presso il Foro di Salerno. CEO & Founder del portale Campania Europa.

Facebook Twitter LinkedIn 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...