Un Fondo Rotativo per creare giovani imprese artigianali, i tirocini formativi e le work experience.

Creiamo opportunità per i Giovani! Questo è il titolo del progetto frutto dell’accordo tra il Dipartimento della Gioventù della Presidenza del Consiglio dei Ministri ed il Settore Politiche Giovanili e Forum della Gioventù Campania.
5 milioni e mezzo di euro per dare concretezza alle 10 misure indicate nel progetto e consentire l’attuazione di interventi programmati nelle aree dell’informazione, formazione, valorizzazione della creatività e talenti giovanili, giovane imprenditorialità. Occhi puntati anche su partecipazione ed internazionalizzazione di competenze e saperi.
Passiamo subito in rassegna il contenuto delle misure di maggiore interesse per avere un quadro più chiaro di cosa, nel settore delle politiche giovanili, ci aspetta in Campania nei prossimi mesi.

Fondo di rotazione per le attività imprenditoriali innovative e creative.

I primi 500.000 euro sono finalizzati alla istituzione di un Fondo di Rotazione a supporto della crescita di giovani artisti e artigiani campani.
Il fondo di rotazione è uno strumento finanziario che sostiene la creazione di micro attività imprenditoriali, lo sviluppo ed il sostegno in caso di difficoltà. La fruizione avverrà in molteplici forme: da strumenti di finanza agevolata, ad un fondo di garanzia per l’accesso al credito.

L’intervento occorrerà a supportare la nascita ed il rafforzamento di attività imprenditoriali di giovani artigiani ed artisti campani nelle forme della ditta individuale, società di persone e cooperative.

Promozione dell’internazionalizzazione della formazione.

Mezzo milione di euro sarà investito per la creazione di Master di alta formazione con frequenza all’estero promossi da Università campane in partenariato con atenei stranieri.  Opportunità ed esperienze di training on the job caratterizzati dalla dimensione transnazionale saranno percorsi di apprendimento per giovani campani laureati e non, finalizzati a ridurre i tempi d’ingresso nel mercato del lavoro.

Mobilità dei giovani e cooperazione internazionale.

Quasi 300.000 euro finanzieranno bandi per la progettazione di iniziative di mobilità e scambio internazionale negli istituti scolastici secondari della Regione Campania nei vari settori d’interesse (studio, lavoro, apprendimento non formale, arti e cultura, dialogo interculturale).

Potenziamento, rifunzionalizzazione della rete dei servizi di orientamento e animazione territoriale.

1.700.000 euro consentirà la rifunzionalizzazione dei servizi Informagiovani ed il completamento del Sistema Informativo Regionale Giovanile (SIRG). Per far questo si incentiva la creazione di reti territoriali Informagiovani. Le risorse saranno destinate all’implementazione di nuovi interventi e politiche giovanili locali in soluzione di continuità con l’esperienza dei Piani Territoriali di Politiche Giovanili.
Per il completamento di un sistema di governance partecipata, è prevista l’istituzione di un Tavolo di lavoro impegnato nella definizione di politiche efficaci ed efficienti con la partecipazione delle rappresentanze giovanili dipanate sul territorio regionale.

Partecipazione dei giovani all’operatività dei servizi.

300.000 euro per il coinvolgimento diretto di studenti universitari delle università regionali con l’attivazione di work experiences e tirocini formativi per rendere operativi i servizi Informagiovani.

Sostegno all’avvicinamento dei giovani al patrimonio culturale campano.

L’intervento prevede l’attivazione di laboratori didattici ed esperienziali per trasmettere un bagaglio di informazioni sui mestieri tradizionali che, in Campania, rappresentano le punte di eccellenza della tradizione artigianale.
Con 442.000 euro, si intende finanziarie l’attuazione di apposite convenzioni per attività formative e di tirocinio presso imprese artigiane di durata massima 6 mesi. Saranno messe in campo attività di tutoraggio per accompagnare i giovani allievi allo sviluppo di microprogetti imprenditoriali ed istituita una cabina di regia per il coordinamento e la gestione delle iniziative.

Valorizzazione della giovane creatività campana.

Con una dotazione finanziaria di 750.000 euro la misura è rivolta alla creazione di laboratori monotematici in ambito artistico, dalle arti visive a quelle musicali, materiali, del trasferimento tecnologico ed ogni altra attività riconducibile all’innovazione.
L’attivazione dei laboratori sul territorio permetterà ai giovani campani di poter esprimere le proprie doti confrontandosi in ambienti ricchi di stimoli creati dall’incontro con altri giovani ed affinare le capacità relazionali ed, eventualmente, imprenditoriali.

Avvocato presso il Foro di Salerno. CEO & Founder del portale Campania Europa.

Facebook Twitter LinkedIn 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...