Sviluppo Rurale Campania, nuove procedure e termini per graduatorie e pagamenti.

Programma Sviluppo Rurale PSR Campania 2007-2013 su Campania Europa.it

La Regione Campania, con decreto dirigenziale n. 46 del 20 ottobre 2011 ha ridefinito le procedure di elaborazione e approvazione delle graduatorie definitive ed i meccanismi di erogazione degli aiuti per il Programma di Sviluppo Rurale 2007-2013. E’ il documento col quale il Responsabile di Settore cerca di fare chiarezza sulla tempistica ed i passaggi obbligati per predisporre le graduatorie di concessione degli aiuti a valere sulle misure 112, 113, 114, 115, 121, cluster 112-121, 122, 123, 125,131, 132, 133, 216, 226, 227, 311, 312, 313, 321, 323 del PSR Campania.
Vediamo sinteticamente le novità introdotte dal decreto.

Graduatorie definitive in 90 giorni

Le procedure per l’approvazione delle graduatorie definitive a valere sulle misure del PSR Campania, devono concludersi entro 90 giorni dalla pubblicazione del relativo bando.
La procedura di gestione è distinta nelle seguenti fasi:

  1. Elaborazione della proposta di graduatoria definitiva;
  2. Verifica della proposta da parte del Dirigente Soggetto Attuatore ed invio al Referente di Misura;
  3. Il referente di misura elabora la Graduatoria Unica Regionale e verifica la capienza finanziaria. La Graduatoria Unica Regionale è l’atto col quale si verifica la capienza finanziaria della misura e, nel caso di non capienza, per individua le domande da finanziare e quelle da inserire nell’elenco delle istanze ammesse ma non finanziabili (overbooking);
  4. Emissione del nulla osta al finanziamento;
  5. Approvazione, pubblicazione della graduatoria definitiva.

La graduatoria definitiva, approvata e pubblicata sul Bollettino Ufficiale della Regione Campania, permette di visionare:

  • le istanze risultate ammissibili al finanziamento a seguito dell’istruttoria e valutazione, dei controlli e dei riesami nel rispetto dei criteri e priorità indicati nei bandi di misura;
  • le istanze ammesse ma non finanziabili, che hanno superato positivamente l’istruttoria e i controlli ma, per budget insufficiente,non possono essere finanziate;
  • le istanze escluse dal finanziamento, per esito negativo dei controlli;
  • le istanze non ricevibili, istanze che hanno avuto esito negativo al controllo dei requisiti di accesso ed alla ricevibilità formale.

La notifica della decisione di aiuto entro 10 giorni dalle graduatorie definitive!

La procedura di notifica della decisione individuale di concessione dell’aiuto ai singoli beneficiari deve concludersi entro i 10 giorni successivi all’approvazione della graduatoria definitiva.

La procedura è suddivisa nella seguenti fasi:

  1. predisposizione della decisione individuale di concessione dell’aiuto;
  2. notifica della decisione individuale di concessione dell’aiuto ai singoli beneficiari(entro 10 giorni dall’approvazione della graduatoria definitiva);
  3. trasmissione delle decisioni individuali di concessione dell’aiuto al Referente di Misura;
  4. invio dati all’Organismo pagatore;
  5. eventuale trasmissione della documentazione alla banca.

Avvocato presso il Foro di Salerno. CEO & Founder del portale Campania Europa.

Facebook Twitter LinkedIn 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...