Piccole e medie imprese, 66 milioni per la formazione continua dei dipendenti.

Formazione in azienda, finanziamenti per piani di formazione in Campania

Con l’avviso n. 5/2011 Fondimpresa, il fondo paritetico nazionale per la formazione continua nato dall’accordo interconfederale tra Confidustria e sindacati nel 2002, mette a disposizione delle piccole e medie imprese ad esso aderenti 66 milioni di euro per la formazione  dei dipendenti.
I piani formativi possono interessare i seguenti ambiti:

  • ambito territoriale;
  • ambito settoriale e di filiera;
  • ambito aziendale.

Le attività, che devono concludersi entro 12 mesi dalla concessione del finanziamento, possono durare da 8 ad 80 ore ovvero massimo 400 ore se previste verifiche sull’acquisizione effettiva delle competenze. Possono abbracciare le seguenti tematiche:

  • Ambiente, sicurezza e innovazione organizzativa;
  • Sviluppo organizzativo;
  • Processi di implementazione di innovazioni tecnologiche nell’impresa;
  • Azioni di sviluppo delle competenze tecnico professionali finalizzate al rafforzamento del potenziale dell’individuo e dell’impresa;
  • Azioni di sviluppo delle competenze di carattere gestionale e di processo;
  • Azioni per il rafforzamento delle competenze di base e professionali, o volte a favorire processi di riqualificazione.

Verrà data priorità ai Piani Formativi che prevedono il coinvolgimento delle donne lavoratrici ovvero dei lavoratori con età superiore a 45 anni, lavoratori in cassa integrazione, lavoratori stranieri. Nei piani di iniziativa aziendale saranno preferiti la promozione dell’innovazione del prodotto e dei processi, supporto alla crescita dimensionale, favorire l’aggregazione nazionale ed internazionale.

Le azioni formative possono consistere in attività frontali in aula, seminari, apprendimento durante i processi di lavoro (action learning), formazione a distanza (FAD), affiancamento, training on the job, coaching.

Chi può presentare domanda di finanziamento?

Beneficiari dei finanziamenti sono:

  1. le imprese aderenti a Fondimpresa alla data di presentazione della domanda;
  2. gli enti di formazione accreditati per l’attività di formazione secondo la normativa regionale, ovvero in possesso della certificazione di qualità UNI EN ISO 9001:2008;
  3. università pubbliche e private riconosciute;
  4. istituti tecnici che rilascino titoli di istruzione secondaria superiore;
  5. altri soggetti, pubblici e privati, legittimati a svolgere le attività connesse all’avviso.

Ciascun soggetto può presentare domanda di finanziamento singolarmente o in associazione temporanea già costituita o da costituire, o consorzio già costituito o da costituire. Ciascun Piano deve prevedere, a pena di inammissibilità, la partecipazione di almeno 5 aziende aderenti a Fondimpresa.

Dotazione finanziaria per ambito ed ammontare del finanziamento

Ambito territoriale

Per ambito territoriale si intendono i Piani Formativi relativi a singole Regioni o Province autonome. La dotazione finanziaria complessiva è pari, per la Campania, a 1.100.000 euro. Ciascun Piano Formativo dovrà prevedere, a pena di inammissibilità, una finanziamento complessivo non inferiore a 200.000 euro e non superiore a 700.000 euro.

Ambito settoriale e di filiera

Per ambito settoriale si intendono i Piani Formativi relativi a reti e filiere produttive esclusivamente a carattere multiregionale che sviluppino modelli e interventi integrati di formazione del personale.
La dotazione finanziaria complessiva è pari a 8.500.000 euro.  Ciascun Piano Formativo dovrà prevedere, a pena di inammissibilità, una finanziamento complessivo non inferiore a 200.000 euro e non superiore a 700.000 euro.

Graduatoria unica nazionale

La dotazione finanziaria complessiva è pari a 4.500.000 euro.  Nella graduatoria unica nazionale sono collocati, in ordine decrescente di punteggio, i Piani formativi non finanziati con le risorse assegnate per gli ambiti territoriali o per l’ambito settoriale, di reti e di filiere.

Ambito aziendale

Si intendono i Piani presentati da imprese beneficiarie della formazione per i propri dipendenti, anche su base multi regionale. Dotazione finanziaria complessiva è pari a 3.000.000 euro.
Ciascun Piano formativo dell’ambito ad iniziativa aziendale deve prevedere, a pena di inammissibilità, un finanziamento di Fondimpresa non inferiore a euro 70.000 e non superiore a euro 200.000.

Termini di presentazione delle proposte di finanziamento

Le domande di finanziamento per tutti gli ambiti devono pervenire, a pena di inammissibilità, entro le seguenti due scadenze:

  • prima scadenza a decorrere dal 1° dicembre 2011 fino alle ore 13.00 del 20 gennaio 2012.
  • seconda scadenza a decorrere dal 1° giugno 2012 fino alle ore 13.00 del 20 luglio 2012.

Le domande devono pervenire a Fondimpresa esclusivamente all’indirizzo di posta elettronica certificata presentazione@avviso.fondimpresa.it.

Documentazione da scaricare

Avvocato presso il Foro di Salerno. CEO & Founder del portale Campania Europa.

Facebook Twitter LinkedIn 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...